Cerca
  • perCorsi Fotografici

Imparare, sempre!... Ispirazioni e testimonianze




Se dovessi pensare a dei termini per definire l’esperienza del workshop che abbiamo condiviso lo scorso weekend, tenuto dal fotografo di fama internazionale Toni Thorimbert, direi senza alcun dubbio che è stato piacevolmente “spiazzante”.



Avevo sentito parlare di lui più volte in passato e avevo guardato il video relativo a questo suo workshop, restandone sicuramente colpita, ma non potevo avere un’idea precisa e concreta di quello che avrei vissuto…addirittura aleggiava in me il sentore che forse con la sua parlata milanese o il suo atteggiamento spesso diretto e “crudo” non sarebbe stato esattamente ‘nelle mie corde’.


...Mi sono dovuta immediatamente ricredere!!


Il sabato dopo pranzo è arrivato in Fortezza Vecchia e subito ha affrontato la lettura dei lavori fotografici presentati da noi 16 partecipanti, non soltanto con la competenza e gli ottimi consigli dati dalla sua pluriennale esperienza, ma anche attraverso efficaci metafore e quella punta di simpatia di cui di certo avevamo bisogno per smorzare l’iniziale tensione.




La serata è proseguita poi fino alle 21 con la sua lectio magistralis “Ispirazioni” - che ha registrato quasi il tutto esaurito - durante la quale ha ripercorso gli anni della propria esperienza, ma soprattutto ha citato e mostrato importanti libri, film ed autori che lo hanno ispirato e che hanno segnato indissolubilmente il suo percorso di fotografo fino ad oggi, con grande interesse degli ottanta spettatori presenti.






Ma l’apice del nostro coinvolgimento è arrivato senza dubbio durante la giornata di Domenica, che si è rivelata un crescendo di emozioni e ci ha portati a metterci tutti completamente ‘a nudo’ di fronte agli altri compagni ma soprattutto con noi stessi! Non si è trattato infatti soltanto di scattare delle fotografie alla modella designata per l’occasione (la fantastica Deborah Di Girolamo, senza la cui ‘resistenza’, pazienza e simpatia non sarebbe stata la stessa cosa!), ma si è trattato di “sentire” ben oltre, stabilendo una relazione profonda tra ciascuno di noi e lei, in un atto di estrema onestà al quale di solito non siamo abituati.

Capire il momento, “starci dentro” a quel momento irripetibile, capire la precisa direzione da prendere, superare i propri blocchi emotivi e crederci fino in fondo: questo è stato il reale insegnamento che ci ha lasciato e che va oltre il mero CLICK!

Non nascondo di essermi emozionata talmente tanto fino addirittura alle lacrime.

Siamo stati “smascherati” in tutto e per tutto nell’arco di un pomeriggio, anzi per meglio dire nell’arco di pochi minuti ciascuno.





Un’esperienza unica nel suo genere, che ancora ciascuno di noi sta metabolizzando... perché come ci aveva preannunciato Toni il vero workshop è iniziato dal giorno successivo!

E come dice luiLa foto è quello che hai sviluppato grazie all’accettazione del tuo desiderio!

A dar retta non lo avremmo fatto andare a letto dopo la nostra cena, da tanto è stato piacevole intrattenersi con lui, e nessuno di noi lo avrebbe fatto più ripartire il giorno dopo!!!



Grazie dunque a questo maestro di fotografia (e potrei dire senza esagerare anche di vita), a Michel Guillet per essersi adoperato per mesi in prima persona affinché ciò potesse realizzarsi nella città di Livorno, ad Armando che ha dato una mano nella gestione e con i set, alla disponibilità ed empatia di Deborah e a tutti i miei compagni di questa magica intensa avventura che porteremo con noi molto a lungo!


Elisa Heusch





...ALCUNE FOTO DEL WORKSHOP!!










123 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti