Cerca
  • perCorsi Fotografici

delle dimensioni delle foto e delle pene


Realizzare immagini con un apparecchio digitale implica la creazione di files.

Banale.

Ma non tutti i files sono uguali.


Quasi sempre possiamo decidere se il file che produrremo sarà più o meno grande. Per chi possiede macchine fotografiche più evolute spesso è pure possibile decidere il formato del file, non accontentarsi eventualmente di un semplice jpg (il formato informatico di immagini più diffuso), un ricco tiff (un altro formato, più pesante, ma di qualità migliore) o un ricchissimo raw (il massimo in termini di qualità, peso, difficoltà di maneggevolezza).

Della questione ci siamo già occupati in questo post di poco tempo fa.

Vorremmo invece dare oggi due dritte per chi volesse ridimensionare le sue foto per l'uso web.

Diamo dunque per scontato che l'obbiettivo sia la realizzazione di un file ottimale per la condivisione sui comuni social e/o la visione a monitor.

Per chi non ha dimestichezza con Photoshop, consiglio questo articolo dell'utilissimo Salvatore Aranzulla, dove vengono indicati semplici e leggeri software scaricabili legalmente o ancor più leggeri servizi online che permettono di ridimensionare le foto senza scaricare nessun programma.

Per chi invece mastica Photoshop CC 2017 è sufficiente, una volta aperto il file, seguire i comandi


file/esporta/esporta come. Nella finestra che si apre, come nell'esempio qui sopra, bisogna ridurre la percentuale qualità in alto a destra finché la dimensione della foto, indicata in alto a sinistra, raggiunge il valore desiderato (nel nostro caso circa 300-400 k). A questo punto, facendo click su esporta tutto... in basso a sinistra si apre la finestra di salvataggio dove potrete scegliere la cartella di destinazione.

Per le versioni precedenti di Photoshop che non dispongono di questo automatismo, è sufficiente ridurre prima di tutto a 72 ppi (pixel per pollice) con CNTRL+ALT+I, successivamente file/salva con nome e, una volta selezionata la cartella di destinazione, variare la qualità con le stesse indicazioni di sopra.

Per chiudere: consiglio caldamente a chiunque l'acquisto di Adobe Photoshop all'ultima versione. L'abbonamento mensile con l'utilissimo Lighroom costa circa quanto una buona pizza con birra media.

E può essere disdetto in qualsiasi momento.

E c'è pure una versione di prova gratuita.

#web #sitiweb #percorsifotografici #corsidifotografia #fotografia #adobe #photoshop #lightroom #nef #jpg #ferdinandoscianna #tiff #fotoritocco #workflow #files #raw #qualità #social #facebook #tutorial #dpi #72dpi #photoshopcc

0 visualizzazioni

PERCORSI FOTOGRAFICI  da un'idea di Michel Guillet

in collaborazione con Video Events

P.iva 01917550491

 

 

  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • YouTube Icona sociale