Massimiliano Faralli   "Essere dentro la Fotografia."

6 - 7 Agosto 2022 a Livorno
 
IL DOCENTE:
Massimiliano Faralli, è nato e cresciuto a Prato.

Nel corso della sua attività, a fasi alterne, ha sempre praticato e fatto fotografia a tutti i livelli.

Dice della sua fotografia che c'è molto di quello che non riesce a esprimere con le parole: le sue conoscenze, i suoi amori, i libri che ha letto, i film che ha visto, le esperienze che ha vissuto e quelle che avrebbe voluto vivere.

Negli anni Novanta ha lavorato nel mondo della fotografia, sono stati anni fondamentali per la sua formazione. Erano anni dove non era semplice fare il fotografo e per ottenere risultati buoni e certi bisognava conoscere a fondo tutti gli aspetti del processo, fino alla realizzazione della stampa.

Opera prevalentemente in contesti predeterminati in quanto ultimamente gli piace lavorare a progetti fotografici programmati nel tempo.

Nei suoi lavori cerca di raccontare il momento, il tempo attuale; i personaggi che fotografa sono protagonisti in un preciso contesto e rappresentano l'epoca in cui viviamo.

Ritiene che fare fotografia di strada sia fare anche fotografia documentaria nel senso che ciò che ritrae oggi potrebbe essere in futuro un ottimo archivio della memoria. Per questo motivo cerca di collezionare, quando possibile, i momenti di certi contesti che ritiene siano significativi e da cui - spera – di tirare fuori e raccontare qualcosa di più profondo della semplice immagine bella e buona.

Sperimenta costantemente nuove tecniche, nuove visionistudia molto e segue ciò che gli piace o che colpisce la sua curiosità.

L’empatia è l’emozione che guida gran parte del suo lavoro, si muove con le persone che ritrae, vicino a loro, ed entra nella scena; non si nasconde ma interagisce.

Nella specifica azione fotografica usa costantemente il flash ed è attratto dal colore.

Le sue fotografie sono state pubblicate in diverse riviste, esposte in mostre e menzionate in concorsi fotografici, si ritiene contento che il suo lavoro sia riconosciuto, ma dice che scatta perché l'azione produce in lui un momento di armonia e serenità che spera possa essere trasferito agli altri.

 
COSTI: 
- Il costo totale del workshop è di 100€.
- Per chi si iscrive entro il 20 Luglio:80€.
- Per chi ha frequentato perCorsi Fotografici:70€.
 
ISCRIZIONE: - Quota 30€.